xiii

il mio sesso è uno sterpo spezzato e secco e il tuo è un nido di rovi ma uniamoci lo stesso forse non ci saranno spasimi forse ci incastreremo